Rav Riskin si è recato con un gruppo a Belmonte in Portogallo

Nuova insegna sull’edificio “Beit Anousim” a Belmonte

Nuova insegna sull’edificio “Beit Anousim” a Belmonte

Il Rabbino Capo di Efrat Shlomo Riskin si è recato con un gruppo di 40 turisti nella cittadina di Belmonte, in Portogallo, dove hanno incontrato l’emissario di Shavei Israel Elisha Salas e i locali Bnei Anousim e ebrei residenti, per un Shabbaton di due giorni. Abbiamo alcune immagini della preparazione della challah di venerdì pomeriggio per preparare al meglio la cena.

Inoltre da Belmonte: la casa Beit Anousim dove Rav Salas tiene le sue lezioni e dove i membri della comunità si riuniscono per i pasti di Shabbat ha una nuova insegna. Eccola a sinistra.

Jpeg

Jpeg

Jpeg

Advertisements

Storia ebraica della Giamaica

Jamaican-Synagogue

Sinagoga giamaicana

Gli ebrei della Penisola Iberica, principalmente dal Portogallo, si sono stabiliti in Giamaica dal 1530 circa, per sfuggire all’Inquisizione. All’epoca l’isola era territorio spagnolo. In Giamaica continuarono a fingersi cattolici, ma erano più liberi di seguire le osservanze ebraiche in segreto.

Irwing Berg, ci dà alcuni dettagli: nel 1655, la marina britannica, attraccò a Kingston in Giamaica, guidata da un pilota Anousim, Campoe Sabbatha. Quando gli inglesi conquistarono l’isola dagli spagnoli, gli ebrei erano più liberi di praticare la loro religione. Nel tempo altri ebrei di altre colonie si stabilirono sull’Isola crescendo così di numero.

Nonostante la maggior parte degli ebrei si fossero stabili a Spanish Town e Kingston, vivevano in tutta la Giamaica. Il loro numero era sorprendentemente alto fino agli ultimi tempi: Continue reading

Cuba

Come nelle altre isole Caraibiche, anche a Cuba i primi abitanti Ebrei sono arrivati con Cristoforo Colombo all’epoca dell’Inquisizione spagnola.

Ben Frank ha fatto molti studi a riguardo, sostenendo che i primi Anousim arrivarono nel 1492 – tra questi vi era Luis de Torres, che venne inviato da Colombo per spedizioni esplorative in cerca di oro. Non vi trovò oro, ma in cambio scoprì qualcosa che avrebbe riempito le casse del regno spagnolo: il tabacco. Torres successivamente si stabilì in Costa Rica.

Altri famosi Anousim che arrivarono con Colombo erano Juan de Cabrera sulla Pinta, e Rodrigo de Triana. Secondo Wikipedia, un altro ebreo – Francisco Gomez de Leon – venne posto davanti ad un tribunale dell’Inquisizione all’Avana. Venne poi giustiziato a Cartagena e il suo grande patrimonio fu confiscato. Continue reading