Shavei Israel riceve il premio Natan per il 2015

Di Brian Blum

Shavei Israel è stata di nuovo premiata con uno stanziamento del Natan Fund, una comunità di giovani filantropi con sede a New York, dedicata alla promozione dell’innovazione sociale ebraica e israeliana.

Fondato nel 2002, il Natan Fund ha già donato più di 10,8 milioni di dollari in stanziamenti, a 190 organizzazioni ebraiche e “imprese sociali” in tutto il mondo. Quest’ultime si riferiscono all’enfasi che il Natan pone sulle organizzazioni emergenti che “dimostrano un approccio innovativo per quanto riguarda le sfide che gli ebrei affrontano nel mondo”. Il Natan supporta anche un certo numero di organizzazioni con più esperienza, tra cui Shavei Israel.

I premi del 2015 hanno incluso 1,2 milioni di dollari per 46 organizzazioni differenti, tra circa 300 candidate; provenienti da America Settentrionale, Israele, Argentina, Austria, Svezia e Regno Unito. Il Natan Fund dice che la maggior parte dei premiati “vuole creare nuovi punti di accesso alla vita ebraica per le persone di tutto il mondo, anche attraverso l’arte e la cultura, il cibo e l’educazione extrascolastica, tramite comunità spirituali, un uso dinamico dei media, e grazie a sforzi per assicurare che le comunità ebraiche e le istituzioni siano aperte e ospitali”.

A Shavei Israel quest’anno si affianca l’organizzazione Kahal, che aiuta gli studenti ebrei americani fuorisede a essere connessi con le comunità ebraiche dove sono temporaneamente residenti; Israel Story, un programma radiofonico in lingua inglese e ebraica che analizza l’intricata società israeliana; Innovation:Africa, che porta le tecnologie sostenibili israeliane ai villaggi africani; il Sefaria Project, che sta costruendo una gratuita e universale “biblioteca vivente” dei testi sacri ebraici, tramite il web e le piattaforme mobili; e Tor HaMidbar, un’organizzazione no profit che sta aiutando lo sviluppo del Negev attraverso gli eventi sociali e finanziari.

Shavei Israel è grata per essere stata inclusa in un gruppo così importante. Auguriamo che il Natan Fund e tutte le organizzazioni che sta supportando continuino a crescere con successo.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s