Unisciti a noi nel creare un asilo ebraico in Polonia

Di Laura Ben David

1

Bambini si dirigono verso Gan Matanel a Lodz, in Polonia

Shavei Israel, in partenariato con la Comunità Ebraica di Lodz, sta aprendo il primo asilo in decenni in questa città polacca, circa 70 anni dopo che i Tedeschi hanno liquidato il Ghetto di Lodz, mandando gli ebrei rimasti ad Auschwitz. Il nuovo asilo, Gan Matanel, rappresenta una rinascita dello spirito ebraico in Polonia mentre le persone continuano a riscoprire le loro radici ebraiche e abbracciano il loro destino ebraico.

Per molti anni, visto che gli ebrei sopravvissuti di Lodz nascosero la loro identità, a seguito dell’avvento del regime comunista, non vi è stata educazione formale ebraica per i bambini della loro età. L’ultima scuola post II guerra a Lodz – la I.L. Peretz – venne forzatamente chiusa nel 1968, a causa della repressione comunista. Gan Matanel, che aprirà le sue porte questo settembre, cambierà tutto questo.

Prima della II guerra mondiale, in Polonia vivevano più di 3 milioni di ebrei. Lodz era la sede di una delle più grandi comunità ebraiche d’Europa, seconda solo a Varsavia. Nel gennaio del 1945, quando il Ghetto di Lodz venne liberato dai sovietici, solo 877 ebrei erano rimasti.

Le oppressioni post guerra fecero fuggire molti degli ebrei rimasti in Polonia. Quelli rimasti spesso dovevano nascondere la loro identità. Dopo la caduta della Cortina di Ferro, e la trasformazione della Polonia in democrazia, un numero crescente di Polacchi ha iniziato la sua riscoperta delle radici ebraiche familiari. Cresciuti da cattolici polacchi, molti di questi sono da poco venuti a conoscenza della loro vera identità ebraica, portandoli ad avere un ruolo centrale nella ricostruzione della vita ebraica.

Creare un asilo dalle basi è ambizioso. Per essere interessante, tutte le attività standard e i programmi che ci si aspetta da ogni altro asilo, devono essere munite del carattere di Gan Matanel.

Con il tuo aiuto daremo all’asilo di Lodz, tutto quello di cui ha bisogno per un ricco, programma ebraico e per l’educazione dei bambini. Libri, carte, attività, progetti, giochi, mobili e alcuni strumenti speciali arriveranno da Israele. Ovviamente un ricco curriculum ebraico sarà parte integrante del programma. Le preghiere mattutine, le feste ebraiche, la lettura delle storie della Torah, lo studio dell’alef-bet ebraico, fornire lezioni per ogni età sulla storia ebraica in Polonia e in Europa, e delle lezioni basiche sulla storia di Israele, saranno parte importante dell’educazione dei bambini.

“Pensando ai modi per rafforzare la vita ebraica, abbiamo capito quanto sia cruciale investire nelle generazioni future di ebrei e di dare loro una completa educazione ebraica”, dice il presidente di Shavei Israel Michael Freund. “ Questo asilo non solo fornirà un servizio essenziale per la comunità, ma sarà anche simbolo della rinascita ebraica a Lodz. Il fatto che i bambini ebrei a Lodz canteranno le canzoni di Shabbat, impareranno dei patriarchi e celebreranno le feste, è forse la migliore rivalsa per quello che è stato fatto alla nostra gente durante i giorni bui dell’Olocausto”.

Ecco qui un video che abbiamo montato su Gan Matanel.

Per saperne di più e aiutarci nel creare il nostro asilo ebraico a Lodz, per favore visita la nostra pagina Jewcer, dove si trovano maggiori dettagli su cosa una tua generosa donazione possa fare.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s