Vi presentiamo il progetto dei Tefillin per i Bnei Menashe

Di Brian Blum

Uomini Bnei Menashe indossano i Tefillin durante le preghiere in India

Uomini Bnei Menashe indossano i Tefillin durante le preghiere in India

I Tefillin (filatteri) sono uno dei più antichi e riveriti comandamenti del giudaismo. Sono una coppia di piccole scatole di pelle, che contengono rotoli di pergamena su cui sono iscritti versi della Torah, e che vengono indossate dagli ebrei sul braccio e sulla fronte, durante le preghiere infrasettimanali della mattina. La fonte di questa pratica viene dal Deuteronomio 6:8, che dice “

Quando gli ebrei vennero esiliati dalla Terra d’Israele portarono con sé la pratica dei Tefillin. E quando alcune delle tribù esiliate continuarono il loro viaggio verso oriente, dall’Assiria o Babilonia, i Tefillin hanno fatto da costante connessione con le radici della loro fede.

I Bnei Menashe, i figli di Menasse, sono una delle dieci tribù di Israele “disperse”. Mentre vagavano tra la Persia e la Cina, prima di stabilirsi in India nordorientale, i Bnei Menashe hanno faticato per circa 2700 anni per riuscire a mantenere le loro tradizioni ebraiche.

“Ogni uomo Bnei Menashe, dai 13 anni in su, ha deciso di indossare i Tefillin una volta al giorno, come tutti gli ebrei del mondo”, spiega Tzvi Khaute, il coordinatore di Shavei Israel per i Bnei Menashe. “Senza questo si sentono completamente allontanati dai loro fratelli”.

Ma fino a poco fa, tuttavia, i Tefillin erano un articolo raro in India. In effetti, non vi era semplicemente modo per i Bnei Menashe di ottenere i Tefillin negli stati indiani del Manipur o Mizoram, dove la maggior parte di queste tribù perdute si è stabilita. Non vi sono fabbricanti di Tefillin in India, né vi sono scribi della Torah ai piedi dell’Himalaya indiano. “Anche tra quei Bnei Menashe che hanno i soldi per comprare i Tefillin, il prodotto è semplicemente non disponibile”, Khaute aggiunge.

Shavei Israel ha lavorato duro per cambiare questo stato delle cose. Negli ultimi anni, abbiamo distribuito decine di Tefillin alle comunità di Bnei Menashe. Durante le preghiere del mattino i Bnei Menashe condividono i Tefillin, mettendoli in circolo durante la preghiera di Shaharit.

E’ giunta l’ora di aumentare il numero di Tefillin per le comunità di Bnei Menashe, così che ogni uomo abbia il suo completo e lo possa indossare per tutta la durata delle preghiere, come prescritto dalla legge ebraica.

A questo proposito, abbiamo iniziato un nuovo piano – il progetto Tefillin per i Bnei Menashe – per acquistare filatteri per ogni Bnei Menashe, ragazzo o uomo in India – così come per le centinaia di Bnei Menashe, che con l’aiuto di Shavei Israel hanno fatto aliyah negli ultimi due anni.

Tefillin

Tefillin

Un completo di Tefillin costa solo 250 dollari. La vostra donazione permetterà ai Bnei Menashe di partecipare completamente a quest’antica tradizione, stringendo i legami dei Bnei Menashe con le loro radici ebraiche, attraverso le generazioni e gli oceani.

Tzvi Khaute è in viaggio verso l’India adesso, per partecipare al corso annuale di Shavei Israel e ai seminari per i “docenti” Bnei Menashe, che fanno da rappresentanti e insegnanti ai circa 7000 Bnei Menashe ancora rimasti in India. Sta portando sull’aereo con sé, 55 Tefillin questa volta, un compito che oramai ha le sue “tradizioni”. La sicurezza degli aeroporti indiani, spiega Khaute, “non conosce i Tefillin, così spesso vengo rigorosamente messo sotto controllo”.

Ma vale tutto lo sforzo. Diamo a Tzvi una ragione ancora per spiegare l’incredibile storia che sta dietro ad uno dei più sacri oggetti dell’ebraismo. Per favore visitate la pagina Donazioni sul sito di Shavei Israel e fate il vostro generoso contributo oggi.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s